Chanj Pearl Shore (Montenegro)
Filosofia del progetto

Il progetto vuole rappresentare un grande motore di sviluppo per l'intera area di Chanj. Chanj è in Montenegro nella municipalità di Bar, è una località turistica nota per il turismo diffuso con grandissime potenzialità di sviluppo per la bellezza incontaminata della sua costa e del suo mare. La sua spiaggia è lunga e fa da naturale palcoscenico del grande teatro costituito dalla sua corona di altipiani. Il progetto è seguito da un entusiasta gruppo di progettisti che mettono a confronto due culture unite da un solo mare: l'Italia e il Montenegro. Acito and Partners ha portato con entusiasmo la sua esperienza internazionale per lavorare con lo studio Synthesis, montenegrino. Abbiamo visitato più volte il sito per cercare stimoli e suggestioni che sono alla base di ogni attività di pensiero creativo. Ritengo che ogni luogo abbia il suo progetto, ogni area esprime una sua forza, ogni terra è illuminata dal sole e percorsa dai venti in modo diverso. La collina di Chanj è di grande fascino, incute timore e rispetto. E' una grande terrazza sul mare, protetta alle spalle della montagna. In sintesi dovevamo fare un progetto che doveva marcare le linee della natura, che si doveva adattare alle curve di livello che doveva sfruttare al meglio i venti ed il sole, che si doveva aprire alla migliore vista del mare. Abbiamo individuato una linea di condotta, abbiamo cercato, prima di tutto, la "vision", il futuro, la prospettiva, per un progetto che fosse rispettoso dell'ambiente, che avesse una bella architettura, che diventasse patrimonio del Montenegro, che fosse esempio di corretto e proficuo investimento.

Per questo abbiamo dato delle regole:

  1. individuazione dei materiali di finitura che esprimessero il genius loci: la pietra a vista, le pareti bianche, il legno;
  2. attenzione al disegno delle facciate che deve cambiare continuamente come le note di uno spartito musicale;
  3. nascondere il più possibile le auto nei parcheggi interrati e godere della natura e degli spazi di socializzazione quali le strade verdi, le piazzette, i cortili;
  4. offrire tutte le possibilità di investimento per case grandi e piccole, per ville, per hotel, ristoranti, caffè e spazi commerciali;
  5. dare una grande importanza al "landscape" che non è visto solo come decoro degli spazi liberi, ma come cornice che inquadra il grande disegno.

  
Powered by Sigsiu.NET